Quali sono i filtri migliori per la moto?

Quali sono i filtri migliori per la moto?

Oggi è difficile capire che tipo di filtri servono per la propria moto e per questo quando decidiamo di cambiarli non ci azzardiamo a farlo da soli ma ci rivolgiamo sempre alla stessa persona, con la sicurezza che il lavoro di manutenzione venga per bene, e si sia subito pronti a ripartire in cerca di terre desolate e sperdute.

Filtri puliti per una maggiore velocità

Il vento tra i capelli, sfrecciare a tutta velocità su circuiti poco frequentati, percorrere da un capo all’altro la città attraverso un itinerario poco noto o semplicemente arrivare al punto prestabilito, scendere dalla sella e fisare davanti a sé: un’avventura in moto promette di regalare molte emozioni e di sicuro per la maggior parte che decide di rinunciare all’auto al posto della moto, sarà così dato che professano una sola religione, eppure la moto non è da molti vista o vissuta come semplice mezzo di trasporto ma anche come una parte di sé che vuole, attraverso quel sellino, venire fuori in un modo un po’ inconsueto, ma è pur sempre una maniera per sentirsi diversi ed emergere dalla massa di quanti comprano un’auto e poi spendono il doppio per manutenzione e per mantenerla.

Non che la moto, se la si vuole davvero tenere bene, non abbia bisogno delle stesse cure di un’auto, anzi forse c’è da stare maggiormente attenti, dato che i meccanici che non sanno il fatto proprio ce ne sono eccome, per questo magari poche ed essenziali conoscenze in materia, possono aiutare a stare attenti ai gli imbroglioni o agli esagitati per i quali tutto ha un prezzo piuttosto altuccio anche se non vale tanto il più delle volte.

Auto o moto?

Dalla macchina alla moto il passo è breve: basta solo tener presente che per alcuni versi un bolide è più impegnativo quanto a manutenzione di un’auto e periodicamente sono necessari dei controlli per confermarne il buono stato o se c’è bisogno di sostituire o pulire i famigerati filtri dell’aria. La manutenzione dei filtri è abbastanza semplice in realtà, tanto che la sostituzione è un’operazione che è anche possibile effettuare senza per forza rivolgersi al proprio meccanico di fiducia: basta scegliere il filtro più idoneo alle esigenze del proprio bolide e montarvelo su.

In realtà la questione spinosa è come scegliere i filtri e quindi in base a quali caratteristiche stabilire da soli, senza alcun aiuto dell’esperto, quali filtri per l’aria vanno bene per la propria motocicletta e quali meglio lasciare da parte. I filtri in realtà, sono prodotti da diverse aziende e molti di loro si trovano anche a buon prezzo e di una qualità buona, mentre se si desiderano o meglio, bisogna per forza propendere per altri filtri di qualità superiore allora non c’è altra scelta che optare per filtri almeno affidabili, che garantiscano alte prestazioni così da consentire alla moto di sfrecciare in tutta sicurezza sull’asfalto, e che siano ecologici altrimenti una bella penalizzazione non ve la toglie nessuno.