Salvare il pianeta con gli impianti fotovoltaici

Salvare il pianeta con gli impianti fotovoltaici

Un impianto fotovoltaico è formato da diversi moduli che sfruttano l’energia del sole per la produzione di energia elettrica. Oggi sono molte le industrie, le fabbriche ma anche le abitazioni residenziali ad avere installato un impianto fotovoltaico dato che consente di usare creare energia elettrica in ogni momento della giornata.

Fotovoltaico, questo sconosciuto

Sempre più richiesto e sempre di moda, non tutti sanno realmente cosa sia e come funzioni un impianto fotovoltaico: in pratica si tratta di un sistema formato da diversi moduli che servono ad assorbire l’energia del sole per convertirla in elettricità da poter sfruttare all’interno della propria casa o di una fabbrica. La tipologia di impianto fotovoltaico più richiesto e diffuso è quella che si collega alla rete elettrica in quanto durante il giorno fornisce l’energia solare, mentre di notte permette di sfruttare l’energia elettrica in tutti quei casi in cui l’energia sostenibile non è sufficiente a ricoprire il fabbisogno giornaliero di elettricità dell’ambiente interessato.

In genere i moduli che formano un impianto fotovoltaico vengono installati sul tetto o, in sua mancanza, sul terrazzo della casa in questione: i moduli hanno il compito di assorbire i fotoni dei raggi solari e di trasformarli in energia elettrica. Si tratta di una conversione avviene in maniera istantanea dato che basta semplicemente che i raggi solari vengano a contatto con i moduli fotovoltaici. L’energia elettrica prodotta dai pannelli è corrente continua, che sarà ulteriormente trasformata in corrente alternata a uso domestico. Nel momento in cui si dovesse produrre una quantità di energia maggiore rispetto a quella consumata, tale eccesso sarà automaticamente immesso nelle rete elettrica.

I benefici dell’energia sostenibile

L’impianto fotovoltaico permette di produrre energia elettrica da poter subito utilizzare in casa: anche quando le condizioni metereologiche non sono proprio eccezionali, i moduli permettono ugualmente una sorta di raccolta di energia elettrica, inoltre vale la pena installare un impianto del genere per i diversi vantaggi che se ne ottengono, primo fra tutti il risparmio economico.

Forse l’installazione dei moduli può comportare all’inizio una notevole spesa iniziale, che però si riesce ad ammortizzare pienamente già nei primi mesi di utilizzo. Ecco perché un impianto fotovoltaico rappresenta una valida soluzione per ridurre il consumo di energia elettrica nonché per abbattere il costo della bolletta. Proprio perché si tratta di un sistema di risparmio energetico, oggi è ancora possibile avanzare richiesta allo Stato degli incentivi fiscali fino al 50% della spesa di acquisto e installazione: un impianto del genere quindi, rappresenta una vera e propria forma di investimento.